Avis Catania, aumentano i soci

di Nuccio Sciacca – Festa del donatore di sangue e benemerenze ai più assidui

Avis Catania, aumentano i soci

“Cento soci in più e donazioni stabili”. E’ l’annuncio del presidente dell’Avis comunale di Catania, Francesco Malerba, all’apertura della Festa del Donatore che si è tenuta al teatro Odeon e durante la quale sono state consegnate le benemerenze ai volontari e alle istituzioni che hanno contribuito alla raccolta del sangue. La cerimonia si è svolta alla presenza di molti donatori con le loro famiglie e di molte autorità.

I nuovi volontari, si vanno ad aggiungere ai circa 5.000 donatori che permettono di raccogliere circa 7.000 sacche di sangue che vengono poi consegnate ai Centri Trasfusionali degli ospedali etnei, per sopperire alle tante richieste. Ringraziamenti anche per la Brigata Aosta, il 62° Reggimento Sicilia, il 48° Stormo della Aeronautica di Sigonella, la Polizia municipale, il lido Venere, le scuole Cutelli, Lucia Mangano, Cannizzaro, Turrisi Colonna e a tutti i volontari e collaboratori della sede Avis.

Per la sanità ospedaliera erano presenti i rappresentanti dei Servizi Trasfusionali del Cannizzaro e del Garibaldi. Importanti testimonianze sull’utilizzo del sangue sono state portate dal responsabile del reparto di Talassemia, Roberto Lisi, da Sebastiano Catalano, direttore sanitario della Clinica Morgagni, da Carlo Sciacchitano, presidente dell’Avis provinciale, da Marcello Romano, direttore sanitario dell’Avis comunale e dei rappresentanti del Gruppo giovane dell’Avis. La cerimonia si è conclusa con uno spettacolo musicale a cura dei “Violinisti in jeans” accompagnati dai ragazzi del gruppo musicale dell’istituto Turrisi Colonna.


Correlati