“Sei grassa”: e le tirano sassi

Ventenne derisa e perseguitata in autobus, denunciati 5 bulli a Noto. Nel branco anche una donna

“Sei grassa”: e le tirano sassi

SIRACUSA – Avevano molestato una loro coetanea perché di corporatura robusta. I carabinieri di Noto hanno denunciato cinque giovani (due maggiorenni e tre minori, di cui una ragazza) responsabili di alcuni gravissimi casi di bullismo segnalati da una ventenne.

Da circa due anni alla fermata dell’autobus gli studenti avrebbero preso di mira la giovane. Le avrebbero lanciato contro dei sassi. E poi avrebbero continuato a deriderla anche all’interno dell’autobus. La ragazza avrebbe fatto ricorso alle cure al pronto soccorso per il malessere psichico causato da quelle parole.


Correlati