lunedì, 15 settembre 2014

Schiaffi e calci ai bambini
sospese maestre nel Messinese

Pettineo: tre insegnanti e una bidella ritenute responsabili di maltrattamenti in una scuola materna. Gli abusi filmati da telecamere nascoste

PETTINEO (MESSINA) - I carabinieri hanno eseguito quattro provvedimenti cautelari di sospensione per due mesi dall'attività di insegnanti nei confronti di tre maestre d'asilo e di una collaboratrice scolastica, ritenute responsabili a vario titolo di maltrattamenti nei confronti degli alunni di una scuola materna di Pettineo, nel Messinese.

Le donne, di età compresa tra i 59 e i 62 anni, sono state anche rimosse dall'incarico dalla direzione scolastica. Le indagini hanno permesso di accertare che le maestre coadiuvate dall'unica collaboratrice scolastica adottavano metodi educativi vessatori e talvolta perfino violenti nei confronti dei bambini.

Le riprese delle telecamere installate di nascosto dai militari hanno infatti documentato i continui maltrattamenti nei confronti degli alunni con strattoni, schiaffi e calci dati dalle insegnanti per mantenere l'ordine all'interno delle classi.

In alcuni casi i bambini venivano inoltre lasciati soli all'interno delle aule e giocando tra loro, in assenza di qualunque controllo, spesso si procuravano lesioni mentre il personale scolastico si intratteneva nei corridoi dell'istituto disinteressandosi di quanto avveniva in classe.
Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.