• Catania, sogno sfumato

    Il Trapani passa per 2-1 al Massimino e strappa il secondo posto ai rossazzurri dando via libera al Lecce per il primato (foto Galtieri)

    Il Trapani passa per 2-1 al Massimino e strappa il secondo posto ai rossazzurri dando via libera al Lecce per il primato (foto Galtieri)

  • Catania, vittoria facile

    Finisce 3-1 per i rossazzurri il derby giocato a Siracusa con l'Akragas, ma il Lecce resta a +4: gol di Lodi, Curiale e Mazzarani (foto Galtieri)

    Finisce 3-1 per i rossazzurri il derby giocato a Siracusa con l'Akragas, ma il Lecce resta a +4: gol di Lodi, Curiale e Mazzarani (foto Galtieri)

  • Catania dieci e Lodi

    di Alberto Cigalini. Il 3-1 all'Akragas vale il record assoluto di vittorie esterne nella storia del club: decisivo il regista, che firma il primo gol e ispira le reti di Curiale (foto Galtieri) e Mazzarani. Inalterate le distanze dal Lecce, ma gli etnei vanno a +3 sul Trapani proprio prima del derby al Massimino

    di Alberto Cigalini. Il 3-1 all'Akragas vale il record assoluto di vittorie esterne nella storia del club: decisivo il regista, che firma il primo gol e ispira le reti di Curiale (foto Galtieri) e Mazzarani. Inalterate le distanze dal Lecce, ma gli etnei vanno a +3 sul Trapani proprio prima del derby al Massimino

  • Sfuma l’aggancio dei rossazzurri

    Al Massimino contro la Juve Stabia finisce 0-0, ennesima occasione sprecata per avvicinarsi al Lecce capolista (foto Galtieri)

    Al Massimino contro la Juve Stabia finisce 0-0, ennesima occasione sprecata per avvicinarsi al Lecce capolista (foto Galtieri)

  • Catania, sorpresa di Pasqua

    I rossazzurri travolgono in trasferta il Catanzaro con 4 gol firmati da Barisic, Curiale, Ripa e Porcino (foto Galtieri)

    I rossazzurri travolgono in trasferta il Catanzaro con 4 gol firmati da Barisic, Curiale, Ripa e Porcino (foto Galtieri)

  • Catania, via col vento

    di Alberto Cigalini. I rossazzurri travolgono il Catanzaro con 4 gol nel secondo tempo firmati da Barisic (foto Galtieri), Curiale, Ripa e Porcino e diventano padroni del proprio destino nella corsa per il primo posto dopo la frenata del Lecce: vincendo tutte le 5 partite rimanenti sarebbe Serie B

    di Alberto Cigalini. I rossazzurri travolgono il Catanzaro con 4 gol nel secondo tempo firmati da Barisic (foto Galtieri), Curiale, Ripa e Porcino e diventano padroni del proprio destino nella corsa per il primo posto dopo la frenata del Lecce: vincendo tutte le 5 partite rimanenti sarebbe Serie B

  • Al Massimino piovono gol

    Sei reti alla Paganese riaprono la corsa per il primo posto: a segno Biagianti, Mazzarani, Curiale, Bogdan e Barisic con una doppietta (foto Galtieri)

    Sei reti alla Paganese riaprono la corsa per il primo posto: a segno Biagianti, Mazzarani, Curiale, Bogdan e Barisic con una doppietta (foto Galtieri)

  • Catania, 6 uno spettacolo

    di Alberto Cigalini. Prestazione maiuscola dei rossazzurri, che demoliscono la Paganese con reti di Biagianti, Barisic (2, foto Galtieri), Mazzarani, Curiale e Bogdan. Centrocampo straripante, Lodi illumina, Lucarelli le azzecca tutte. Corsa per il 1° posto più aperta che mai: il Lecce perde, etnei e Trapani a -4 con una gara in meno

    di Alberto Cigalini. Prestazione maiuscola dei rossazzurri, che demoliscono la Paganese con reti di Biagianti, Barisic (2, foto Galtieri), Mazzarani, Curiale e Bogdan. Centrocampo straripante, Lodi illumina, Lucarelli le azzecca tutte. Corsa per il 1° posto più aperta che mai: il Lecce perde, etnei e Trapani a -4 con una gara in meno

  • Catania, ci pensa Curiale

    Al Massimino la doppietta del centravanti consegna i tre punti ai rossazzurri, inutile l'accorcio della Reggina nel finale (foto Galtieri)

    Al Massimino la doppietta del centravanti consegna i tre punti ai rossazzurri, inutile l'accorcio della Reggina nel finale (foto Galtieri)

  • Catania, obiettivo 2° posto

    Scivolati in terza posizione, gli etnei hanno 180' per riconquistare la piazza d'onore. A Matera possibile qualche novità: Porcino, Tedeschi, Russotto e Di Grazia si candidano per una maglia

    Scivolati in terza posizione, gli etnei hanno 180' per riconquistare la piazza d'onore. A Matera possibile qualche novità: Porcino, Tedeschi, Russotto e Di Grazia si candidano per una maglia