Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 21 agosto 2017

Notte da incubo a Palermo
40 interventi dei vigili del fuoco

Sciopero Amia: l'emergenza rifiuti costringe i pompieri a un super lavoro per spegnere gli incendi appiccati alla spazzatura in tutta la provincia. I commissari dell'azienda di raccolta criticano i dipendenti

PALERMO - Sono stati 40 gli interventi dei vigili del fuoco per spegnere gli incendi appiccati ai cumuli di rifiuti che si sono creati per la mancata raccolta, a causa dello stato di agitazione degli operai dell'Amia. Gli incendi sono divampati sia in centro che in periferia.

Pompieri in azione a Bonagia in via Del Levriere, via Dell'Antilope, nella zona di via Michelangelo e viale Lazio. Interventi anche in viale Regione siciliana e nella zona di Villa Tasca e al Villaggio Santa Rosalia. Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute anche a Partinico e Montelepre.

I dipendenti dell'Amia oggi non hanno lavorato. I commissari straordinari dell'azienda criticano "tale comportamento che aiuta le facili strumentalizzazioni sulle reali motivazioni dello stato fallimentare dell'azienda". E annunciano "verifiche contrattuali". Domani la raccolta dei rifiuti riprenderà regolarmente a pieno regime e sono previsti, anche con l'ausilio di mezzi comunali, interventi straordinari.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.