Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 19 agosto 2017

Alunni senza l'insegnante di sostegno
Tar condanna ministero dell'Istruzione

Il caso riguarda sei scuole delle province di Palermo e Agrigento, le famiglie dei ragazzi penalizzati a causa dei tagli saranno risarcite economicamente

PALERMO - Il ministero dell'Istruzione è stato condannato dal Tar della Sicilia per non avere assicurato l'insegnante di sostegno agli alunni disabili. Il caso riguarda sei scuole delle province di Palermo e Agrigento. I genitori avevano presentato ricorso perchè agli studenti non era stato assicurato un adeguato sostegno nel percorso didattico e formativo.

Le misure compensative previste dalla legge erano state ridotte a causa dei tagli a un livello che il Tar ha ritenuto inadeguate rispetto al pieno esercizio del diritto allo studio. Il ministero dovrà assicurare il servizio e risarcire le famiglie con un rimborso di mille euro per ogni mese in cui il sostegno è venuto a mancare.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.