Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 24 novembre 2017

Liste, i leader di partito in prima fila

Fino a domani sera si portanno depositare le firme per partecipare alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio. A Palermo arriva prima "Scelta civica con Monti" poi il Mir di Samorì, a Catania il M5s. Fini e Storace capilista in Sicilia. TUTTI I NOMI ALL'INTERNO

E' cominciato da stamattina alle ore 8 il deposito di liste e candidature, con le firme necessarie, da parte dei partiti e dei gruppi politici che vogliono partecipare alle elezioni di domenica 24 e lunedì 25 febbraio. Per le elezioni politiche, liste e candidature vanno presentate presso le cancellerie delle Corti di Appello o dei Tribunali fino alle ore 20 di stasera e domani, lunedì 21 gennaio, dalle ore 8 alle ore 20.

Per la "circoscrizione estero" vanno presentate alla cancelleria della Corte d'Appello di Roma oggi, domenica 20 gennaio, dalle ore 8 alle ore 20 e lunedì 21 gennaio sempre dalle 8 alle 20.

La prima lista depositata stamani alla cancelleria della Corte d'Appello di Palermo per la Camera in Sicilia Occidentale è quella della "Scelta civica con Monti", con capolista di Gea Schirò Planeta, seguita da "Mir Samorì, Moderati e rivoluzione" con capolista Giampiero Samorì. Per il Senato la prima lista presentata è "Fare per fermare il declino" con capolista Dario Palazzo.

A Catania, per la Camera Sicilia orientale, i primi a consegnare sono stati gli attivisti del Movimento 5 Stelle, poi quelli di "Scelta civica con Monti".

FLI. La lista è capeggiata dal leader di Fli Gianfranco Fini cui segue col numero 2 il coordinatore regionale Carmelo Briguglio e col numero 3 Fabio Granata.  Al numero 4, si legge in una nota, c'è il vice presidente del consiglio comunale di Catania Puccio La Rosa.

Fli schiera poi tra i candidati delle quattro province, amministratori locali, sindacalisti e rappresentanti del precariato, delle professioni, della piccola impresa, dello sport, e del mondo animalista. Fabio Granata è candidato col numero 2 dopo Fini anche nella circoscrizione per la Sicilia Occidentale (Sicilia 1). La lista è pubblicata per intero sul sito www.flisicilia.it

SEL. Dall'ex portavoce dell'Alto Commissariato per i rifugiati, al trentenne segretario siciliano del partito; dall'insegnante al militante, passando per il consigliere comunale, il commercialista e l'ex parlamentare. Sono i candidati nelle liste di Sel depositate oggi. Quasi seimila le firme raccolte dai militanti e volontari del partito. Oltre il 40 per cento di donne candidate in Sicilia, mentre quasi la metà degli aspiranti deputati alla Camera sono under 35. "Adesso - si legge in una nota di Sel - inizierà la nostra campagna elettorale, con lo sguardo rivolto al futuro. Siamo la sinistra che vuole vincere, che vuole governare per cambiare l'Italia". GUARDA LE LISTE

LA DESTRA
. Depositate le liste siciliane della Destra in vista delle prossime elezioni politiche. A guidare il partito in tutti i collegi per la Camera dei Deputati sarà il segretario nazionale del partito Francesco Storace. Per la Sicilia Occidentale, il numero 2 della lista è stato assegnato al segretario provinciale della Federazione di Palermo, Filippo Cangemi. "In Sicilia - sottolinea Cangemi - vogliamo ottenere un forte risultato, per riportare in Parlamento la voce della Destra, che intende entrare a Montecitorio per difendere la sovranità del Popolo Italiano e impedire qualsiasi ritorno al governo di Mario Monti".

M5S. Anche il M5S ha depositato le liste per la Camera nelle cancellerie a Palermo e Catania. Capolista per il M5S è Riccardo Nuti in Sicilia occidentale e Giulia Grillo in Sicilia orientale.

PD. Come preannunciato, è Flavia Piccoli Nardelli, figlia dell'ex ministro alle Partecipazioni statali Flaminio Piccoli che fu più volte capogruppo della Dc alla Camera e anche segretario nazionale del partito nel 1969, la capolista del Pd alla Camera dei deputati nel collegio Sicilia Orientale. Nella lista manca come previsto il parlamentare uscente Mirello Crisafulli, dopo la decisione di non candidarlo della Commissione nazionale di garanzia del Pd, presieduta da Luigi Berlinguer, sul dossier liste pulite. Al suo posto l'ennese Maria Gaetana Greco.

LISTA MONTI. È stata la lista di Scelta Civica con Monti presidente, per la circoscrizione Sicilia 1, la prima ad essere presentata questa mattina, alle ore 8.10, alla Cancelleria della Corte di Appello di Palermo. A consegnarla il direttore di Italia Futura Sicilia, Fulvio Manno. A supporto della lista, il doppio delle firme necessarie, raccolte con cinque giorni d’anticipo rispetto alla scadenza grazie alla rete Puoicontarci.org, una sottoscrizione di aderenti e simpatizzanti che hanno dato la loro disponibilità a firmare.

Tra i candidati nessun deputato nazionale o regionale uscente, il 40% di donne e una ampia quota di giovani. Tra le professioni medici, operatori finanziari, alti esponenti del mondo dell’impresa tra cui un’importante famiglia del vino siciliana, con la capolista Gea Schirò Planeta. Rappresentato ai suoi massimi vertici anche il sindacato confederale Cisl ed il mondo cattolico, del volontariato e la comunità Arbreshe, gli albanesi di Sicilia. Tra le donne una precaria ed un ex ballerina del teatro Massimo. In Sicilia orientale il capolista è Andrea Vecchio, imprenditore antiracket ed ex assessore regionale nel governo Lombardo.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.