Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 24 novembre 2017

Pubblicato: 19/01/2013

Lombardo torna in campo

Il pressing berlusconiano va a segno: l'ex governatore capolista al Senato per il Pds-Mpa. Indiscrezioni sulle liste del Pdl in Sicilia: in corsa Alfano, Schifani e Martino, grandi esclusi D'Alì e Nania

PALERMO - Il pressing di Berlusconi è andato a segno: Raffaele Lombardo torna in campo. L'ex governatore è capolista al Senato per il Pds-Mpa.

In una nota il segretario regionale del Pds-Mpa, Rino Piscitello, il capogruppo all'Assemblea regionale Roberto Di Mauro e il capogruppo alla Camera Roberto Commercio sottolineano che "facendosi interpreti della forte sollecitazione di dirigenti, militanti e parlamentari, hanno chiesto a Raffaele Lombardo, fondatore del Movimento, di candidarsi al Senato".

"Come è noto, analogo invito gli era stato reiteratamente rivolto nei giorni scorsi da Silvio Berlusconi - aggiungono - Raffaele Lombardo ha dato la propria disponibilità a guidare la lista del Pds-Mpa al Senato".

Angelino Alfano e Antonio Martino guideranno invece le liste del Pdl alla Camera in Sicilia, mentre Renato Schifani sarà capolista in quella del Senato. Fuori dalle liste rimarrebbero alcuni big siciliani, come Antonio D'Alì e Domenico Nania. Per le liste ufficiali bisognerà attendere l'esito delle riunioni in corso tra oggi e domani in via Dell'Umiltà, Palazzo Grazioli e Arcore.

Filtrano anche altri nomi di candidati inseriti nelle liste. Dietro ad Alfano, alla Camera per la Sicilia occidentale, ci sono il leader del Cantiere popolare-Pid ed ex ministro Saverio Romano, il coordinatore siciliano del Pdl Dore Misuraca e i parlamentari uscenti Gabriella Giammanco e Alessandro Pagano; in lista anche esponenti di Grande Sud e Pds-Mpa.

Nella Sicilia orientale, dietro ad Antonio Martino, ci sono l'ex ministro Stefania Prestigiacomo, l'altro coordinatore siciliano Giuseppe Castiglione, Basilio Catanoso, Nino Minardo, a seguire due esponenti di Pds-Mpa e Grande Sud. Al Senato, dopo Schifani, c'è Simona Vicari e più in basso l'attuale capogruppo del Pdl all'Assemblea regionale, Francesco Scoma. La lista comunque è ancora aperta, le trattative sono in corso.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.