Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 24 ottobre 2017

Tremestieri, tenta di stuprarla in garage - VIDEO

Giovane rapinatore arrestato in provincia di Catania: la ventinovenne assalita mentre parcheggiava l'auto si è salvata attirando l'attenzione dei familiari

TREMESTIERI ETNEO (CATANIA) - Un uomo di 36 anni, C. G., è stato arrestato dai carabinieri a Tremestieri Etneo, in provincia di Catania, dopo un tentativo di rapina e di violenza sessuale ai danni di una ragazza di 29 anni in via Guglielmino.

La vittima, bloccata dall'uomo (con il volto nascosto da un cappuccio) mentre parcheggiava l'auto nel garage di casa di ritorno da una festa di addio al nubilato, è riuscita ad attirare l'attenzione dei familiari, che hanno chiamato il 112. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza a Catania.

L'uomo arrestato è quello che gli inquirenti definiscono un insospettabile, titolare di un pub a Catania e figlio di un funzionario del Comune di Mascalucia, una persona per bene che aveva avuto una denuncia per molestie di dieci anni prima. Il giovane è risultato positivo a un test antidroga. In tasca aveva 700 euro e ai carabinieri che lo hanno fermato ha detto che doveva comprare un regalo alla figlia.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.