Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 23 agosto 2017

Collaboratore domestico picchiato e rapinato

Un uomo dello Sri Lanka Ŕ stato colpito con una spranga in via Polara, a Palermo. Uno dei 5 componenti della banda Ŕ stato arrestato, gli altri sono riusciti a fuggire

PALERMO - Un collaboratore domestico dello Sri Lanka di 29 anni è stato picchiato selvaggiamente a colpi di spranga e rapinato a Palermo da cinque persone. L'episodio, avvenuto la notte scorsa in via Polara, è stato notato da una pattuglia di carabinieri che ha bloccato e arrestato uno degli aggressori, un cittadino cingalese che adesso è accusato di rapina e lesioni aggravate in concorso, un cittadino cingalese. Gli altri complici sono riusciti a darsi alla fuga.

Il collaboratore domestico, che era stato costretto a consegnare ai rapinatori una collana d'oro e mille euro in contanti, è stato subito soccorso e trasportatp dal personale del 118 al Pronto soccorso dell' ospedale "Civico" di Palermo.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.