Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 27 aprile 2017

Federalbeghi: "Gravi danni per le disdette"


LIPARI (MESSINA) - "Dal giorno dell'acquazzone abbiamo ricevuto decine di disdette da parte dei turisti. E dire che Lipari è tornata splendida già dal giorno dopo". Lo dice Christian Del Bono, presidente della federalbeghi delle Eolie.

"Ci sono state soltanto due ore di pioggia, niente di più. Poi fango e detriti che hanno allagato case e negozi al pianterreno; non è quantificabile, invece, il danno per gli albergatori - aggiunge - visto che molti degli ospiti che attendevamo non si sono presi neanche la briga di disdire. Abbiamo passato gli ultimi tre giorni a tentare di convincere chi, invece, telefonava per annullare la prenotazione. Tre giorni a dire che a Lipari splendeva il sole; che l'isola era quella di sempre. Qualcuno ha confermato l'arrivo. Altri no".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.