Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 24 settembre 2017

Pubblicato: 04/04/2012

Calcinacci dal tetto di una scuola

Palermo: il crollo Ŕ avvenuto in nottata, lezioni sospese per i 200 alunni del plesso elementare di Sferracavallo. La preside: "Non Ŕ il primo caso, da otto anni aspettiamo gli interventi di restauro"

PALERMO - È crollato la notte scorsa un pezzo del tetto di un'ala della scuola elementare della borgata di Sferracavallo a Palermo. I calcinacci hanno reso inagibile l'accesso alle aule. L'istituto è rimasto chiuso: lezioni sospese per gli oltre 200 alunni.

"Da otto anni aspettiamo dal Comune che venga ristrutturata la scuola - dice la preside Santa Sarullo - Negli anni scorsi altre parti del tetto sono crollate per fortuna sempre di notte. L'edificio ha bisogno di essere consolidato".

"Le carenze strutturali delle scuole di Palermo sono sotto gli occhi di tutti, è inaccettabile che per ottenere un intervento si debba aspettare per forza che succeda qualcosa o che si sfiori la tragedia - dice Fabrizio Ferrandelli - Già l'anno scorso la stessa scuola era stata chiusa per problemi strutturali, e oggi torna l'emergenza".




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.