Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 23 giugno 2017

Catania, tenta di rubare in casa di poliziotti

La coppia di agenti, marito e moglie, ha inseguito e bloccato un giovane romeno che si era introdotto nell'appartamento meno indicato per un furto

CATANIA - Un romeno di 32 anni, Dan Adrian Gradinar, è stato arrestato ieri sera a Catania con l'accusa di aver tentato di rubare in casa di due agenti di polizia, marito e moglie, in via Armando Diaz. A bloccare il romeno, ora accusato di tentativo di furto aggravato, è stata la stessa coppia.

Il poliziotto, dopo aver sentito rumori sospetti provenienti dalla terrazza ed essersi accorto che la porta che vi dava accesso era stata forzata, ha notato un uomo che fuggiva utilizzando una impalcatura per lavori di ristrutturazione. Moglie e marito hanno inseguito l'uomo e l'hanno raggiunto mentre in via Ortigara stava per salire a bordo di un'autovettura.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.