Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 24 marzo 2017

Palermo, i Cinque stelle puliscono la città

Gli attivisti del movimento hanno eliminato i manifesti elettorali abusivi sul ponte di via Notarbartolo: "Stop a questi faccioni che sporcano i muri". Su internet le segnalazioni delle strade imbrattate

PALERMO - Questa mattina sostenitori del Movimento Cinque stelle hanni dato via all'operazione "quartiere pulito" e insieme con il candidato sindaco Riccardo Nuti hanno ripulito il ponte di via Notarbartolo, in particolare le ringhiere deturpate e sporcate dai manifesti elettorali e pubblicitari abusivi.

Gli attivisti e candidati del Movimento Cinque stelle hanno voluto dare "una lezione di civiltà a coloro che illegalmente sporcano i muri e le strade della città con i loro faccioni". Alcuni attivisti del Movimento avevano segnalato queste affissioni abusive mesi fa tramite l'applicazione per smartphone Epart, strumento che comunica direttamente con gli uffici dell'Urp e tramite Decorourbano.org, altra applicazione che consente ai cittadini di partecipare attivamente alla cura della città con l'utilizzo della rete.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.