Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 18 novembre 2017

Tondo Gioeni chiuso da venerdì sera
pronti all'ingabbiamento del cavalcavia

Il Comune di Catania consiglia di evitare il transito nella zona durante le ore di punta. I lavori dovrebbero concludersi domenica nel tardo pomeriggio

CATANIA - Alle 22 di venerdì prossimo a Catania sarà dato il via all'ingabbiamento del ponte sul Tondo Gioeni in vista dei definitivi lavori della sua messa in sicurezza. I lavori sono stati programmati dall'amministrazione comunale per effettuare indagini geognostiche e saranno eseguiti nelle ore notturne fino alle ore 18 di domenica prossima.

Lunedì prossimo, qualora non si fosse riusciti a completare gli interventi, i lavori invece inizieranno alle 9.30 al fine di evitare gli orari di punta. A essere interessati alle operazioni saranno sia la corsia nord del viale Odorico da Pordenone, all'altezza del cavalcavia del Tondo Gioeni, con il transito veicolare inevitabilmente ridotto a una sola corsia. "Abbiamo programmato questi lavori nel fine settimana - ha detto il sindaco Raffaele Stancanelli - per rendere minime le inevitabili ripercussioni sul traffico veicolare. Ma si tratta di opere che i tecnici hanno certificato come assolutamente necessari per avviare finalmente il consolidamento del ponte".

"Confidiamo nella collaborazione degli automobilisti - ha concluso - e ribadiamo che su questo fronte dei lavori pubblici a guidare ogni nostra scelta sono le valutazione tecniche, che per noi hanno priorità assoluta sia quanto concerne sia la sicurezza sia per la funzionalità dei progetti che si vanno a realizzare".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.