Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 19 agosto 2017

La Germania attacca: "Permessi italiani contrari allo spirito di Schengen"


BERLINO - La Germania giudica la decisione dell'Italia di accordare permessi temporanei ai migranti tunisini "contraria allo spirito di Schengen" e solleverà la questione lunedì alla riunione ministeriale Ue di Lussemburgo, ha detto il portavoce del ministero dell'Interno di Berlino.

"Noi vediamo in questa decisione presa dall'Italia una violazione dello spirito di Schengen", ha spiegato il portavoce del ministero dell'Interno Jens Teschke aggiungendo che ci sarà un incontro tra i ministri degli Interni tedesco, Hans-Peter Friedrich e quello italiano, Roberto Maroni lunedì prossimo a Lussemburgo. Inoltre Teschke ha voluto precisare che la Germania ha accolto negli ultimi anni molte più domande d'asilo di quelle accolte dall'Italia, almeno "sei volte tanto".

Il portavoce ha poi riferito che la Germania rafforzerà i controlli agli aeroporti ed alle frontiere perchè si aspetta "un numero significativamente alto di arrivi. Noi sappiamo che le autorità francesi hanno a loro volta rafforzato le loro misure di sorveglianza delle frontiere", ha detto ancora.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.