Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedý, 23 maggio 2017

Pubblicato: 10/12/2010

Media e sponsor per l'evento


CATANIA - Un grande evento per riscattare la città, una mostra prestigiosa resa possibile dal sostegno di un gruppo di media partner, sponsor e sostenitori scesi in campo per fare in modo che "Modigliani, ritratti dell’anima" approdasse a Catania. La mostra, organizzata dal Modigliani Institut - Archivi legali Parigi- Roma in collaborazione con il Comune di Catania e l’assessore alla Cultura e ai Grandi Eventi del Comune di Catania - da domani all’11 febbraio al Castello Ursino di Catania (dal lunedì al sabato ore 10-19; domenica 9.30-20.30) propone un percorso all’interno della vita e dell’arte del grande pittore presenta un centinaio di opere che prende il via dalla nascita di Amedeo: 25 disegni, 3 oli su tela, 5 sculture oltre a 7 disegni inediti di Modigliani e l’inedito “Ritratto di Agatae” che sta suscitando molto clamore.

Le altre opere presenti sono di artisti famosissimi - come Picasso, Toulouse-Lautrec e Jacob - che hanno condiviso il furore artistico d’inizio secolo a Montmartre. E ancora foto, documenti, schizzi (nella foto “Stella Maris”, 1918, matita su carta). Il Comune ha messo a disposizione 20 mila euro e per coprire le spese necessarie per l’allestimento è scattata una sorta di mobilitazione di coloro che credono nel rilancio culturale della città. A partire dall’impegno personale speso da Marella Ferrera per le assicurazioni e il trasporto delle preziose opere; dalla Domenico Sanfilippo editore che ha pubblicato e offerto il catalogo; da Simeto Docks che ha messo a disposizione gli spazi per l’affissione dei manifesti promozionali; dal gruppo di media partner, Antenna Sicilia, Telecolor, Telejonica, La Sicilia Multimedia e questo stesso quotidiano, pronti a promuovere un evento per riaffermare il ruolo culturale di Catania.

E ancora, l’agenzia Tam Tam che si è impegnata a trovare gli sponsor per realizzare al meglio una mostra che vuole coinvolgere e richiamare tutti i siciliani. Il colore rosso sarà il filo conduttore della manifestazione dedicata all’artista e “Rosso Modigliani” è il titolo di una serie di eventi paralleli. Oggi il critico d’arte Vittorio Sgarbi e il presidente degli Archivi Modigliani, Christian Parisot illustreranno ai giornalisti il progetto espositivo di “Modigliani, ritratti dell’anima” e in particolare sul “Ritratto di Agatae”. Domani mattina l’apertura per il pubblico.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.