Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 23 settembre 2017

Anziano abusa di una bimba e di uno psicolabile


MESSINA - Non solo avrebbe costretto un giovane di 23 anni, con problemi psichici e suo parente, ad avere rapporti sessuali ma avrebbe anche filmato gli abusi con il telefonino. È l'accusa mossa dalla polizia al pensionato di 73 anni arrestato per violenza sessuale a Messina.

L'uomo avrebbe tentato di abusare, palpeggiandola, anche di una bimba di 11 anni, anche lei sua parente. A far venire a galla questa storia di abusi in famiglia è stato il ragazzo di 23 anni che ha raccontato dei giochi sessuali con il parente a un assistente sociale, riferendo anche che l'uomo a volte gli regalava i telefoni cellulari con i filmati dei loro rapporti. Attraverso le intercettazioni, la polizia poi ha scoperto il tentativo di abuso nei confronti della bimba.




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.