Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 28 luglio 2016

Ato rifiuti Palermo, si è dimesso il Cda


CINISI (PALERMO) - Si è dimesso ieri sera il consiglio di amministrazione dell'Ato rifuti Palermo 1, presieduto da Giacomo Palazzolo. "Dimettendomi ho preso le distanze da una situazione assurda - spiega Palazzolo - e ho anticipato i sindaci dei comuni soci dell'Ato, levanodoli dall'imbarazzo di revocare il mio incarico. Ormai era venuto a mancare il rapporto di fiducia reciproca tra consiglio di ammnistrazione e proprietà della società, rappresentata dai sindaci".

"L'emergenza rifiuti nel nostro territorio - prosegue Palazzolo - è purtroppo reale ma è altrettanto vero che l'Ato Palermo 1, da quando lo presiedo io, ha sempre presentato il bilancio in attivo. L'atteggiamento di alcuni sindaci non è stato però altrettanto responsabile e non voglio fare da capro espiatorio per i loro errori e loro carenze". Domani pomeriggio i sindaci dei comuni soci dell'Ato Palermo 1 si riuniranno nella sede di Cinisi per nominare il nuovo consiglio di amministrazione.




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.