Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 23 giugno 2017

Finestrino rotto, rientra
aereo partito da Catania

Il volo Wind jet per Bergamo è stato interrotto dopo un quarto d'ora per un problema nella cabina di pilotaggio. La compagnia: "Solo una precauzione, era una piccolissima incrinatura"

CATANIA - Il volo Wind jet Catania-Bergamo 536 partito alle 13.20 dall'aeroporto di Catania sarebbe rientrato in aeroporto dopo un quarto d'ora di volo per un finestrino rotto nella cabina di pilotaggio. Lo ha reso noto il Codacons.

I passeggeri del volo, fatti sbarcare, sarebbero ancora in attesa nello scalo. Il Codacons chiede all'Enac di "verificare la reale situazione in aeroporto dopo la vicenda" e di "predisporre controlli urgenti sullo stato di sicurezza interna agli aeromobili per evitare altre emergenza".

Per la Wind Jet tuttavia "non si è trattato di una emergenza ma di precauzione nei confronti dei passeggeri. D'altronde la sicurezza degli aerei della compagnia è garantita dalla gestione della Lufthansa Technick, presso la quale vengono revisionati i nostri aerei".

"Per quello che riguarda il finestrino - ha aggiunto la compagnia - non si è trattato di una rottura ma di una modestissima incrinatura di 1,5 millimetri che avrebbe comunque permesso di effettuare il volo. Il comandante invece per ovvia precauzione ha preferito rientrare a Catania".




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.