Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 17 agosto 2017

Pubblicato: 06/05/2010

Catania, solarium entro il 30 giugno

Alle due piattaforme comunali sul lungomare si aggiungerà una nuova area a fianco della spiaggetta nera di San Giovanni Li Cuti, il 28 maggio apriranno ufficialmente due delle tre spiagge libere della Playa

CATANIA - Lavora a pieno ritmo la macchina comunale per allestire, migliorare e proporre nuove opportunità ai bagnanti che tra qualche settimana si riverseranno nelle spiagge dei litorali sabbioso e roccioso.

Grandi preparativi in particolare per la novità di quest’anno, il solarium che l’amministrazione  Stancanelli e l’assessore Antonio Scalia, fino a ieri con delega al mare e al turismo, sta approntando nel litorale roccioso, tra la spiaggetta nera di San Giovanni Li Cuti e il solarium di piazza Europa.

La “new entry” occuperà uno spazio finora inutilizzato che si sta attrezzando con una piattaforma ulteriore a disposizione dei bagnanti, questo grazie anche al contributo straordinario dell’ Unicredit per tutti i solarium della scogliera.

I siti comunali per la balneazione debutteranno, il 28 maggio prossimo in concomitanza con l’apertura ufficiale della stagione balneare, le prime due spiagge libere, la numero 1 e la numero 3, la numero 2 sarà aperta invece il 12 giugno perché necessità di interventi di ripristino più intensivi.

Le spiagge comunali saranno gestite in prosecuzione dall’aggiudicatario della gara biennale, indetta dall’Amministrazione comunale per la gestione dei siti balneari.

Come lo scorso anno in cambio di lavori livellamento della sabbia, della pulizia quotidiana della spiaggia, del presidio fisso dei bagni, i gestori si occuperanno del bar e del servizio di custodia auto e del salvataggio.

Per il litorale roccioso l’amministrazione comunale aprirà, entro il 30 giugno le tre piattaforme situate in piazza Europa, nello slargo antistante all’istituto Nautico che quest’anno sarà allestita con dimensioni maggiori, e quella nuova di San Giovanni Li Cuti  che affiancherà  la spiaggetta di sabbia nera, divenuta ormai un appuntamento fisso per i catanesi ed i turisti. Quindi le novità, a costo zero per il Comune saranno una  maggiore superfice a disposizione dei bagnati nella piattaforma antistante il nautico e la nuova struttura di San Giovanni Li Cuti a cui si accederà dalla spiaggetta stessa e che va ad occupare la  zona accanto che, essendo impraticabile senza strutture, non veniva usata.

"Anche quest’anno – hanno detto il sindaco Stancanelli e l’assessore Scalia- abbiamo lavorato per tempo, ottimizzando e creando nuovi spazi a mare per offrire alla città e ai turisti una balneazione degna di una grande città che si affaccia su questa importante risorsa".




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.