Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 21 novembre 2017

Pubblicato: 23/07/2009

Caldo bollente e poi la tregua

Per i metereologi, venerdì arriverà l'afa e i termometri anche a Catania sfioreranno i 40°. Nel fine settimana le temperature rientreranno nelle medie stagionali

ROMA - Sarà domani la giornata più bollente della settimana con temperature che in alcune zone della Pensiola potranno sfiorare i 40 gradi.

L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano ci farà compagnia nell'ultimo week end del mese anche se tra sabato e domenica correnti atlantiche, relativamente fresche e asciutte, riporteranno il caldo nella norma senza neanche far peggiorare il tempo, a parte pochi temporali al Nordest.

Il clima - secondo quanto prevede il meteorologo del Centro Epson Meteo Andrea Giuliacci - rimarrà estivo ma gradevole anche nella giornata di lunedì, mentre da martedì tornerà l'Anticiclone Nord-Africano, che resisterà almeno fino ai primi di agosto. Anche la prossima settimana quindi il tempo ci regalerà sole e afa. Le proiezioni a lungo periodo del Centro Epson Meteo - continua Giuliacci - vedono tempo in generale bello e stabile, con temperature piuttosto elevate, anche nella prima metà di agosto, mentre nella seconda metà del mese le correnti atlantiche cominceranno ad affondare con maggior decisione sulla nostra Penisola e a portare con una certa frequenza nubi e acquazzoni soprattutto al Nord.

Secondo Giuliacci "l'estate 2009 risulterà quindi simile a quelle degli ultimi anni dopo la stagione eccezionale del 2003, con un giugno estremamente variabile, un luglio in prevalenza soleggiato e molto caldo ed un agosto spezzato in due, inizialmente bello e caldo ma guastato poi nella seconda metà dal frequente passaggio di nubi e temporali soprattutto al Nord". Ecco in dettaglio il tempo previsto per i prossimi giorni.

Domani è previsto caldo afoso intenso e massime quasi ovunque fra 30 e 37 gradi ma con qualche punta fino a 40 gradi al Sud; fra le città più calde Bologna, Firenze, Perugia, Taranto, Bari, Lecce, Catania e Sassari.




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.