Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 24 novembre 2017

Pubblicato: 12/06/2009

Allarme finito, ma i roghi continuano

A Palermo sono ripresi la scorsa notte gli incendi dei cassonetti dell'immondizia: i vigili del fuoco sono stati impegnati in una decina di interventi, prevalentemente nelle zone del centro storico della città

PALERMO - Nonostante sia cessata, a Palermo, l'emergenza rifiuti, determinata dalle proteste dei dipendenti dell'ex municipalizzata che gestisce la raccolta della spazzatura, sono ripresi, la scorsa notte, gli incendi dei cassonetti dell'immondizia.

I vigili del fuoco sono stati impegnati in una decina di interventi, prevalentemente nelle zone del centro storico della città. Uno dei roghi si è esteso ad un'auto che era parcheggiata accanto ad un contenitore e che è andata distrutta.

Gli inquirenti stanno valutando se si tratti dell'opera di vandali - in città da anni sono frequenti episodi simili - o se i roghi siano stati appiccati in zone in cui, nonostante la situazione della raccolta dei rifiuti sia tornata alla normalità, si trovavano comunque cumuli di immondizia. Durante l'emergenza i cittadini, assediati da tonnellate di spazzatura non raccolta, hanno dato fuoco a migliaia di cassonetti.




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.