Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 22 novembre 2017

Pubblicato: 03/04/2009

Giovane messinese disperso sull'Etna

Lo studente universitario ventisettenne, che a Catania divide un appartamento con altri ragazzi, Ŕ scomparso da mercoledý: secondo gli amici potrebbe essere andato in gita sul vulcano. La madre: "Siamo angosciati"

PALERMO - Da mercoledì scorso non si hanno più notizie di Davide Caccamo, un ragazzo di 27 anni di Messina, ma residente a Catania, sull'Etna per un'escursione. I familiari hanno denunciato la scomparsa del giovane solo questa mattina. Nelle ricerche sono impegnati gli uomini del Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico.

I genitori hanno detto che l'ultimo contatto avuto con il figlio risale alla sera di mercoledì scorso, quando il ragazzo ha telefonato al padre dicendo che stava per rientrare a casa. Poi non ne hanno saputo più nulla.

La famiglia del ragazzo è originaria di Messina. I genitori abitano a Catania e il giovane, che è uno studente universitario, divide un appartamento insieme con altri studenti. A dire che il figlio potrebbe essere andato in gita sull'Etna è stato il padre, dopo aver sentito gli amici del giovane, che gli hanno detto che una delle mete preferite dell'amico è il vulcano.

"Siamo angosciati per la sorte di nostro figlio", dice la madre di Davide. "Dalla sua stanza mancano un sacco a pelo e una coperta. Questo ci porta a pensare che nostro figlio possa essere andato sull'Etna o in località di montagna della Sicilia Orientale, nelle quali viaggia spesso. Nostro figlio infatti preferisce i luoghi disabitati".

Al Rifugio Sapienza, sull'Etna, è in corso un briefing per coordinare i soccorsi al quale partecipano militari del Soccorso alpino della Guardia di finanza di Nicolosi, volontari del Cai e personale del Corpo forestale.




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.