Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 27 aprile 2017

Pubblicato: 11/02/2009

Sicilia, la disoccupazione aumenta

Poco allegri i dati del Report Diste: l'ultimo tasso rilevato è del 13,8%. "Agricoltura e industria in calo, posti di lavoro in più solo nel settore dei servizi"

PALERMO - Nel mondo del lavoro la Sicilia continua a mantenere una situazione pressoché invariata, con il tasso di disoccupazione che è tornato a crescere, raggiungendo nel periodo gennaio/settembre il 13,8%. Il dato emerge dal 32° Report Sicilia presentato a palazzo dei Normanni dal Diste e dalla Fondazione Curella.

"Nel settore dell'agricoltura e dell'industria si è registrato un calo - sostiene il presidente della Fondazione Curella, Pietro Busetta -. Sono invece aumentati i posti di lavoro nel settore dei servizi. L'occupazione femminile è cresciuta del 2% a fronte di una flessione dell'1,2% del tasso maschile".

La situazione rimane critica sul versante della mobilità. La classificazione dei consumi per gruppo merceologico assegna la flessione più marcata alla domanda di beni e servizi per la mobilità, dovuta al permanere di una situazione molto critica oltre che per gli acquisti di automobili anche per le spese per il trasporto.




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.