Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedý, 23 novembre 2017

A Catania il 'clientelismo fiscale'
"Un Caf fa propaganda a Forza Italia"

La denuncia del M5s: "Pagine social trasformate in succursale del comitato di Daidone a sostegno di Musumeci"

CATANIA - "Forza Italia fa propaganda politico-elettorale attraverso il Caf Bertolo di San Giovanni La Punta. Siamo al 'clientelismo fiscale' dei sostenitori di Musumeci?". Si accingono a depositare un'interrogazione parlamentare "per vederci chiaro", i parlamentari catanesi del Movimento 5 stelle Catalfo, Giarrusso, Bertorotta, Santangelo e Grillo.

"La situazione è vergognosa - denunciano -. E' un brutto vizio che va avanti da tempo e che ora ha trasformato le pagine social del Caf in una succursale del comitato elettorale del candidato berlusconiano Dario Daidone a sostegno di Musumeci".

"Riteniamo - proseguono - che i soggetti che svolgono servizio pubblico come succede con i CAF, i Centri di assistenza fiscale, che nonostante siano soggetti di diritto privato svolgono servizi pubblici e percepiscono finanziamenti e rimborsi pubblici, non debbano svolgere eventi di natura politica e soprattutto fare propaganda elettorale all'interno dei propri centri o attraverso i loro canali comunicativi. Ciò al fine di garantire l'imparzialità e la neutralità del servizio alle persone che si rivolgono a tale istituti" continuano Catalfo, Giarrusso, Bertorotta e Grillo.

"Queste azioni clientelari vanno fermate. Riteniamo, inoltre, assolutamente necessario revocare immediatamente l'accreditamento e quindi i finanziamenti di tutti i Caf che esplicitamente ed impropriamente conducono campagne di propaganda politica come è successo presso il Caf Bertolo di San Giovanni la Punta” concludono i parlamentari.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.