Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 24 novembre 2017

Pubblicato: 18/10/2017

Il figlio di Ophelia porta la pioggia

In Sicilia prima che nel resto dell'Italia gli effetti collaterali dell'uragano

Lo chiamano il figlio di Ophelia, l'uragano che è arrivato alle porte dell'Europa. E che in una versione meno devastante si incamminerà velocemente verso l'Italia, portando un peggioramento delle condizioni meteorologiche.

Prima ancora che nella Pensiola gli effetti si vedranno nelle isole, Sicilia e Sardegna, già colpite nei prossimi giorni da piogge e temporali. Dalla depressione di Ophelia si staccherà infatti un'ulteriore bassa pressione che avrà come obiettivo principale la Francia e il Sud Italia.

Lunedì il figlio dell'uragano raggiungerà l'intera Italia, seminando temporali (e in qualche caso nubifragi) in quasi tutte le regioni.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.