Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 24 novembre 2017

Pubblicato: 17/10/2017

Modica, stop alla discarica abusiva

Sequestrata un'area di 5.000 metri con 100 tonnellate di rifiuti pericolosi: denunciato il proprietario

RAGUSA - Un'area di proprietà privata estesa per oltre 5.000 mq e adibita a discarica abusiva è stata sequestrata dalla Guardia di finanza a Modica (Ragusa), nella zona della circonvallazione Quartarella-S.Giovanni Pirato.

Il proprietario, titolare di una ditta individuale operante nel settore della raccolta dei rifiuti solidi non pericolosi, è stato denunciato per violazioni in materia ambientale.

Nell'area i militari hanno trovato 100 tonnellate di rifiuti di ogni genere, molti dei quali pericolosi, tra cui 3 tonnellate di amianto, 110 veicoli fuori uso pari a circa 80 tonnellate, parti meccaniche di autoveicoli, alcune tonnellate di pneumatici dismessi, macchine e attrezzature per scavi, materiale ferroso, plastico e legnoso.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.