Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 24 settembre 2017

Pubblicato: 02/09/2017

Coltiva marijuana in giardino

San Pietro Clarenza. In manette un 32enne, denunciati i genitori: la madre sorpresa dai carabinieri mentre irrigava le piantine

CATANIA - I carabinieri della Stazione di Camporotondo Etneo hanno arrestato un 32enne di San Pietro Clarenza, Simone Emanuele Saitta, e denunciato suo padre, 81 anni, e sua madre, 70, per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.

Militari dell'Arma, durante un'irruzione nella loro abitazione, hanno trovato nel giardino che circonda l'immobile la donna che stava irrigando 30 piante di canapa indiana dall'altezza di oltre 2 metri.

Le piante, che sono state sequestrate, analizzate in laboratorio, avrebbero potuto produrre circa 150.000 dosi di marijuana che, stimano gli investigatori, al dettaglio potevano fare incassare alla famiglia oltre 700.000 euro. Il 32enne, dopo essere comparso davanti al giudice col rito direttissimo, è stato posto agli arresti domiciliari.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.