Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 18 novembre 2017

Pubblicato: 31/08/2017

Arriva la burrasca di fine estate

Stop al caldo africano anche al Sud, ma resterà il sole. Nubifragi e temporali al centro-nord già da venerdì

ROMA - Sta per essere spazzato via da una perturbazione proveniente dal Nord Europa il caldo africano che ha 'infuocato' l'Italia quest'estate. E' infatti in arrivo, secondo le previsioni di Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com, una 'burrasca' di fine estate: i primi segnali di cambiamento si avranno domani con qualche rovescio o temporale al Nordovest e Sardegna, ma sarà venerdì la giornata 'clou' del maltempo con temporali che interesseranno Nord e Centro Italia.

Toscana, Umbria e Marche saranno le regioni del centro più colpite dalla perturbazione che invece colpirà marginalmente Lazio e Abruzzo. "Attenzione - avverte Ferrara - perché saranno possibili locali nubifragi o temporali di forte intensità a ridosso di Alpi, Prealpi, pedemontane del Nord e tra Toscana e Umbria. Il Sud resterà invece ancora in attesa con sole prevalente e clima caldo".

Nel fine settimana "faremo i conti con una circolazione di bassa pressione figlia della perturbazione di venerdì" - prosegue il meteorologo di 3bmeteo.com - che rinnoverà condizioni di marcata variabilità sulla Penisola. Parentesi soleggiate si alterneranno a nubi con possibilità di qualche acquazzone o temporale, sabato più probabile al Nord".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.