Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedì, 23 ottobre 2017

Pubblicato: 17/08/2017

Catania riabbraccia Sant'Agata

Al via le celebrazioni estive dedicate alla santa patrona della città: luoghi di culto aperti ai fedeli, alle 20.30 la breve processione nel centro storico
Agata ora

CATANIA - Catania si prepara alla festa estiva dedicata alla proprio santa patrona, ricorre oggi l'891° anniversario del ritorno in patria delle reliquie di Sant'Agata da Costantinopoli.

In Cattedrale i fedeli saranno ammessi alla venerazione delle reliquie della Patrona dalle 10 alle ore 13.30 e dalle ore 15 alle 18 nella Cappella di Sant'Agata.

Alle 8 l’apertura del sacello e traslazione all'altare maggiore del busto reliquario di Sant'Agata; alle 10 la messa solenne presieduta da mons. Salvatore Genchi, vicario generale e moderatore della Curia arcivescovile; alle 18 recita del rosario animato dal gruppo di preghiera “Amici del Rosario”; alle 19 solenne concelebrazione della messa della Dedicazione della Cattedrale presieduta dall'arcivescovo mons. Salvatore Gristina, alla presenza delle massime autorità civili, militari e amministrative della città.

Alle 20.30 processione con le reliquie della Patrona per piazza Duomo, Porta Uzeda, via Dusmet, via Porticello, piazza San Placido, via Vittorio Emanuele II, piazza Duomo. Per disposizione delle autorità di Pubblica sicurezza, qualora i presenti all'interno della Cattedrale raggiungessero un notevole numero, colmandone la capienza, potrà essere disposto il blocco degli ingressi.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.