Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 23 ottobre 2017

Pubblicato: 15/08/2017

Tenta il suicidio, il sindaco lo blocca

Scaletta Zanclea: disperato per problemi economici va dal primo cittadino e prova a buttarsi dalla finestra. "Emblema del dissesto"

SCALETTA ZANCLEA (MESSINA) - Il sindaco di Scaletta Zanclea (Me), Gianfranco Moschella, è intervenuto evitando che un suo concittadino portasse a termine il tentativo di suicidio per problemi economici all'interno del municipio.

Il 62enne dopo una discussione ha aperto la finestra della stanza del sindaco, al primo piano, e l'ha scavalcata. Il sindaco lo ha afferrato per i polsi polsi, poi sono intervenuti alcuni impiegati e i carabinieri che lo hanno soccorso.

"Quanto accaduto oggi in municipio - spiega Moschella - è l'emblema di un grave disagio sociale. Con l'aggravante che parliamo di un comune in dissesto e che non ha nemmeno disponibilità in bilancio per far fronte a tali situazioni".




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.