Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdý, 28 luglio 2017

Pubblicato: 15/07/2017

Catania, scempio abusivo nel Bastione

Sequestrato un manufatto nell'area archeologica tra le vie Antico Corso e Torre del Vescovo: una denuncia

CATANIA - L’area archeologica delle mura medievali del Bastione degli Infetti è stata al centro di un'operazione di polizia edilizia scattata in seguito a una segnalazione giunta al Comando della Polizia municipale.

Il personale della municipale intervenuto nella zona, sottoposta a vincolo dalla Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali, ha posto sotto sequestro penale un manufatto abusivo in muratura costruito in sopraelevazione su una preesistente casa terrana.

La costruzione, con accesso dal cortile interno di via Antico Corso ad angolo con via Torre del Vescovo, si presenta addossata a parte della cinta muraria del "Bastione".

Il responsabile della violazione penale, dopo essere stato identificato dagli ispettori del Nucleo edilizio della Polizia municipale, è stato denunciato all'Autorità giudiziaria per i reati di natura edilizia.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.