Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 28 luglio 2017

Pubblicato: 15/07/2017

Bimba di 7 anni stuprata dal domestico

"Vieni a giocare nello scantinato": arrestato a Mascalucia un giovane cingalese che lavorava per la famiglia da 10 anni

MASCALUCIA (CATANIA) - Un cingalese di 33 anni è stato arrestato dai carabinieri a Mascalucia (Catania) con l'accusa di violenza sessuale su una bambina di sette anni (e non di 14 anni come ha precisato il vicesindaco di Mascalucia, Fabio Cantarella). Il giovane svolgeva da dieci anni le mansioni di domestico per la famiglia.

E' stata la bambina qualche giorno fa a confidare alla madre che il collaboratore domestico negli ultimi tempi la invitava spesso a "giocare" nello scantinato dell'abitazione.

La madre si è rivolta immediatamente ai carabinieri. Dopo alcune ore di appostamento, gli investigatori hanno verificato la piena fondatezza del racconto della minore e hanno arrestato il cingalese, poi rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza a Catania.






Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.