Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdý, 28 luglio 2017

Palermo: troppi sguardi a sua moglie
taglia l'orecchio a un tunisino

Parcheggiatore abusivo aggredito in strada, il marito geloso Ŕ ricercato

PALERMO - Troppi sguardi insistenti rivolti alla moglie: il marito geloso ha pensato bene di punirlo staccandogli un orecchio. La vittima è un tunisino di 30 anni che fa il parcheggiatore abusivo nella zona della stazione centrale a Palermo.

L'aggressore, 45 anni, aveva affrontato il posteggiatore la scorsa settimana, tra i due c'era stata una rissa: ieri sera il marito infastidito ha preso un coltello e ha reciso l'orecchio all'uomo che guardava troppo sua moglie.

I coniugi abitano nella stessa strada dove il tunisino fa il posteggiatore. L'aggressione è avvenuta davanti a tanti automobilisti. La vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118 e medicata in ospedale, il marito geloso è ricercato.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.