Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedì, 24 luglio 2017

Pubblicato: 10/07/2017

"Al lavoro niente tacchi e gonne"

Circolare della Protezione civile di Canicattì: "Non è maschilismo, devono avere un abbigliamento di pronta reperibilità"

CANICATTI' (AGRIGENTO) - Niente tacchi, gonne e altro abbigliamento "poco operativo e pratico" per il personale del servizio comunale di Protezione Civile in servizio di "pronta reperibilità" al Comune di Canicattì in provincia di Agrigento.

A prevederlo una circolare del funzionario responsabile del servizio, l'ingegnere Gioacchino Meli, come scrivono da alcuni siti online. "Non si tratta di un atto maschilista - afferma Meli - ma della circostanza che in più occasioni il personale comunale femminile di pronta reperibilità si è presentato in servizio con un abbigliamento poco consono e tutt'altro funzionale".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.