Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 24 luglio 2017

Strade chiuse e tubature rotte
"A Cibali i lavori sono una piaga"

Catania. Il consigliere Buceti: "Gli interventi per la fibra ottica sono un disastro, moltissime le segnalazioni dei cittadini"

CATANIA - "Da risorsa a vera e propria piaga. Questa, in sintesi, è la situazione legata ai lavori per posa della fibra ottica nella IV municipalità a Catania". Interventi che, secondo il consigliere della circoscrizione di Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo Erio Buceti "in futuro daranno un servizio molto utile al territorio ma che nell’immediato rappresentano un vero e proprio disastro per la mobilità e la vivibilità di interi quartieri".

Buceti denuncia "strade chiuse e carreggiate ristrette, senza un minimo di preavviso, da parte delle ditte interessate. A questo va aggiunto la rottura delle tubature nei sottoservizi da parte degli operai e dei mezzi meccanici. Casi che, all’inizio, erano isolati ma che ora stanno diventando una fastidiosa e pericolosa costante. Nella IV municipalità nessuno ha dimenticato il disastro del viale Bolano con la tubatura del gas danneggiate, la circonvallazione chiusa per un ampio tratto e il traffico letteralmente paralizzato tra San Nullo e Cibali lo scorso maggio. Adesso molti cittadini ci hanno segnalato problemi e disservizi a Cibali e in via Sebastiano Catania con tubature di acqua e gas messe in costante rischio".

Il consigliere pone diverse domande: "Quanti disagi dovranno sopportare ancora i cittadini della IV municipalità prima che i cantieri vengano definitivamente conclusi? C’è una mappatura del sistema di condutture sotterranee che permette di guidare gli operai che lavorano sulle nostra strade? C’è un piano del traffico alternativo in caso di un’altro caso di tubature rotte?".




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.