Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdý, 28 luglio 2017

Catania, tentano il colpo al Mc Donald's
presi dopo un lungo inseguimento

Minacciano i clienti del centro commerciale con un crick, polizia e carabinieri ne bloccano due su tre

CATANIA - Due pregiudicati, il 19enne Vincenzo Napoli e il 22enne Fabio Greci, sono stati arrestati per tentata rapina al Mc Donald’s all’interno del centro commerciale “Centro Sicilia”.

Alle 19.45 circa di sabato scorso sono stati segnalati alla polizia tre giovani a bordo di una Fiat Panda con le facce coperte da passamontagna. Gli agenti li hanno individuati all’altezza di un rifornimento di benzina in via Madonna Del Divino Amore, dove erano verosimilmente prossimi a commettere altra rapina.

Notata la presenza dei poliziotti i tre sono scappati a tutta velocità percorrendo una serie di strade periferiche, seguiti dagli uomini della mobile. Nel quartiere di Librino, in viale Moncada, i malviventi sono scesi dalla macchina (rubata nel mese di giugno) e sono fuggiti in tre diverse direzioni.

Polizia e carabinieri, che nel frattempo si sono uniti nella caccia, sono riusciti a bloccarne due. Napoli stava cercando di nascondersi all’interno di un garage, mentre Greci si è lanciato da un ballatoio, costringendo la pattuglia dei “falchi” a percorrere una scala in discesa con la moto. Alla fine è stato fermato dai carabinieri mentre tentava di mimetizzarsi tra la vegetazione.

Nella Panda abbandonata sono stati trovati un paio di guanti in lattice e un passamontagna, mentre altro passamontagna, di cui i malviventi si erano disfatti durante l’inseguimento lanciandolo dal finestrino, è stato recuperato in strada. Un crick utilizzato per minacciare i presenti è stato trovato invece all’interno del Mc Donald’s. Continuano le ricerche del terzo componente della banda.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.