Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 28 luglio 2017

M5s, ecco i 62 candidati alla regionali

L.Cil. / 
Da questo elenco verrà fuori il nome che correrà alla presidenza della Sicilia. Superano il turno e rientrano nella lista anche i dodici deputati uscenti

CATANIA - Sono 62 i candidati del M5S più votati online alle "Regionarie" in Sicilia. I nomi sono stati pubblicati su blog di Beppe Grillo senza ordinarli secondo le preferenze prese ma classificandoli solo in ordine alfabetico con la provincia di appartenenza. Ci sono tutti i deputati regionali uscenti, che hanno scelto la strada del secondo mandato, mancano solo Giorgio Ciaccio e Claudia La Rocca, coinvolti nello scandalo firme false a Palermo.

La lista, salvo dietrofront ulteriori modifiche per motivi disciplinari, sarà presentata dal M5s per le Regionali siciliane. Nelle prossime ore avrà luogo invece la votazione tra chi, fra i 62, sarà candidato per la presidenza della Regione. E tra i 62 nomi figura Giancarlo Cancelleri, da tempo considerato il favorito. 

Non mancano le curiosità. Ce la fa Lidia Adorno, ex candidata allla poltrona di sindaco di Catania e tornata a casa con appena il 3% delle preferenze. Nell'elenco anche Giuseppe Scarcella, portavoce del Meetup catanese e di alcuni deputati siciliani alla Camera per il M5s. La spunta anche Luigi Sunseri, ex candidato sindaco a Termini Imerese e poi per quasi tra anni nello staff di Ignazio Corrao a Bruxelles.

Tra i nomi degli aspiranti deputati regionali ci sono anche alcuni candidati al consiglio comunale di Palermo alle amministrative di giugno, dove quella del M5S è stata la prima lista con il 13% dei consensi. Da Carmela Trifiró ad Antonino Randazzo, a Lydia Schembri. In corsa per lo scranno a Sala D'Ercole c'è anche Ali Listì Maman, avvocato e candidato alle comunali palermitani che però a due mesi dal voto decise di ritirarsi tra le polemiche. Tra i palermitani anche Giovanni Callea, esperto di sviluppo locale e marketing territoriale, che è stato il coordinatore e responsabile musicale delle prime due edizioni di Kals'art, a Palermo.

Adorno Erminia Lidia (Catania)
Aiello Davide (Palermo)
Alfarini Giampiero Ercole Dimitri (Enna)
Anastasi Cristiano (Catania)

Bellassai Patrizia (Ragusa)
Bellavia Maria (Agrigento)

Callea Giovanni (Palermo)
Campo Stefania (Ragusa)
Cancelleri Giovanni Carlo (Caltanissetta)
Cantarella Giovanni (Catania)
Cappello Francesco (Catania)
Cassese Paola (Siracusa)
Ciancio Gianina (Catania)
Ciappina Gionata (Catania)
Cimino Rosalba (Agrigento)
Cina' Salvatore (Agrigento)

Damante Ketty (Caltanissetta)
De luca Antonino (Messina)
Di Caro Giovanni (Agrigento)
Di Paola Nunzio (Caltanissetta)
Diana Valeria (Catania)

Fanara Carlo (Messina)
Fargione Massimiliano (Siracusa)
Favuzza Erika (Palermo)
Ferreri Vanessa (Ragusa)
Fodale Flavia (Trapani)
Fortuna Fabio (Siracusa)
Foti Angela (Catania)

Inglese Giovanni (Trapani)

La Gaipa Fabrizio (Agrigento)
Laspada Alberto (Messina)
Lauria Teresa (Siracusa)
Li Destri Giacomo (Palermo)
Listì Maman Alì (Palermo)
Lo Bianco Rosaria (Palermo)

Mangiacavallo Matteo (Agrigento)
Marano Jose (Catania)
Mazzeo Francesco (Messina)
Moscarelli Angelo (Palermo)

Nicolosi Gaetano (Catania)

Pagana Elena (Enna)
Palmeri Valentina (Trapani)
Papiro Antonella (Messina)
Parente Antonio (Palermo)

Raffa Angela (Messina)
Rallo Stefano Maria (Trapani)
Randazzo Antonino (Palermo)
Russo Leonardo (Messina)

Santocono Giampiero (Catania)
Sapienza Antonino (Catania)
Scarcella Giuseppe (Catania)
Schembri Lydia Angela (Palermo)
Schillaci Roberta (Palermo)
Siragusa Salvatore (Palermo)
Spata Carmelo (Ragusa)
Sunseri Luigi (Palermo)

Tancredi Sergio (Trapani)
Trifirò Carmela (Palermo)
Trizzino Giampiero (Palermo)

Vilardi Rosa (Palermo)

Zafarana Valentina (Messina)
Zito Stefano (Siracusa)




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.