Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdý, 28 luglio 2017

Pubblicato: 03/07/2017

Il caldo africano Ŕ dietro l'angolo

La tregua sta per finire: da mercoledý l'anticiclone riporterÓ alte temperature e afa

ROMA - L'anticiclone delle Azzorre diventa il protagonista di questo inizio di settimana, portando sole e temperature nella media. Ma sarà solo una parentesi perchè da metà settimana il caldo si intensificherà nuovamente, con punte di 35 gradi, senza per fortuna raggiungere i valori estremi di fine giugno.

PARENTESI ESTIVA GRADEVOLE CON L’ANTICICLONE DELLE AZZORRE, MA DURA POCO. "Fino a mercoledì l’alta pressione delle Azzorre ci regalerà la classica estate mediterranea con sole prevalente e clima caldo, ma senza particolari eccessi - spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara - le massime saranno infatti in genere comprese tra 27° e 32°, con clima anche più fresco e ventilato lungo il medio-basso versante Adriatico e sul basso Tirreno, per un residuo flusso di correnti settentrionali. Pochi gli spunti temporaleschi diurni sui rilevi, al più probabili su Alpi centro-orientali e Friuli Venezia Giulia".

DA MERCOLEDI TORNA IL CALDO AFRICANO. "Una bassa pressione tra Spagna e Portogallo richiamerà nuovamente correnti calde dal Nord Africa verso il Mediterraneo centrale, con l’omonimo anticiclone che tornerà così a interessare l’Italia nella seconda parte della settimana - avverte l’esperto - già mercoledì attesi picchi di 33-34° su Valpadana, centrali tirreniche e Sardegna. L’acuto della nuova ondata di caldo è tuttavia atteso da giovedì-venerdì, quando si potranno superare punte di 35-36° sulle aree interne di tutta la Penisola, da Nord a Sud. Farà meno caldo lungo le coste, mitigate dalle brezze marine, ma qui si faranno sentire maggiormente condizioni afose, per la presenza di elevati tassi di umidità. Afa che comunque tornerà a diventare fastidiosa anche sul resto della Penisola, in particolare sulla Valpadana".

TRA VENERDI' E SABATO QUALCHE TEMPORALE POSSIBILE. "La bassa pressione sulla Spagna potrebbe avvicinarsi all’Italia, pur risultando molto blanda, quanto basta a innescare qualche occasionale temporale al Centronord ma soprattutto su Alpi e Nordovest. Non si tratterebbe comunque di temporali rinfrescanti, in quanto il contesto termico generale si manterrebbe caldo. Si tratta a ogni modo ancora di una linea di tendenza che necessiterà di ulteriori aggiornamenti", concludono i meteorologi.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.