Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedì, 24 luglio 2017

Pubblicato: 29/06/2017

Comune, Sofia verso il Welfare

L'ex presidente della commissione Viabilità in pole position per il posto di Villari. Bianco nomina un nuovo consulente alla Città metropolitana, si tratta dell'ex assessore provinciale Sebastiano Catalano

CATANIA - Il sindaco della Città Metropolitana di Catania, Enzo Bianco, ha nominato come suo consulente Sebastiano Catalano già assessore e vicepresidente della Provincia Regionale, nominato nell'Udc e vicino all'ex deputato regionale Fausto Fagone.

Troverà a breve un nuovo titolare l'assessorato ai Servizi Sociali dopo le dimissioni di Angelo Villari. Al suo posto dovrebbe essere nominato il consigliere comunale Carmelo Sofia. Si tratterebbe del 13° assessore della giunta Bianco dall'inizio del mandato. Sofia, eletto nella lista Patto per Catania e fedelissimo del sindaco in passato anche tra i banchi dell'opposizione, nei mesi scorsi aveva lasciato la presidenza della commissione Viabilità del Comune "perché il ruolo lo costringeva a sacrificare i propri impegni professionali e familiari".

Il nuovo consulente della ex Provincia, secondo quanto sottolineato in una nota di "palazzo Minoriti, "vanta un'esperienza amministrativa di pregio abbinata a quella professionale di funzionario di banca e direttore di filiale bancaria che, insieme, determineranno un forte sostegno all'attività politico-amministrativa del vertice dell'Ente. Una collaborazione, prevista dalla legge regionale, che si è resa necessaria poiché sin da quando si è insediato il Sindaco Metropolitano non è coadiuvato da alcun organismo e neppure dalla Giunta Metropolitana a causa della riforma non completata. Il compito di Catalano è finalizzato ai rapporti con i Comuni della Città Metropolitana, con tutti gli altri Enti del territorio e di raccordo tra il Sindaco e la struttura dell'Ente".

Nello Catalano, 52 anni, in banca dal 1984 adesso con la qualifica di Quadro direttivo 2. E' stato più volte consigliere comunale da Acireale, Vice Presidente della Provincia Regionale di Catania con delega alle Politiche Culturali, rapporti con l’Università, edilizia culturale e rapporti con il Consiglio Provinciale. E si è occupato in rappresentanza del Presidente di Ato Simeto Ambiente, Parco dell’Etna, Upi Nazionale, Urps Regione Siciliana, Associazione Tra le Province del Sud Italia “Sud-Est Unesco”, Fondazione Verga, Teatro Stabile di Catania, Istituto Musicale Vincenzo Bellini.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.