Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 28 luglio 2017

Niente risarcimenti per la brucellosi
"Ennesimo schiaffo agli allevatori"

Approvato emendamento all'Ars, la rabbia del M5s: "Crocetta anziché proteggere i siciliani si allinea a Bruxelles"

PALERMO - “È l'ennesimo schiaffo in faccia agli allevatori siciliani da parte della politica. Non ci sono altri commenti”. E' indignato il deputato del M5s all'Ars Francesco Cappello dopo l'approvazione in commissione Salute di un emendamento governativo al collegato alla finanziaria, che cancella la norma che prevede risarcimenti per gli allevamenti colpiti da brucellosi, un flagello tutt'altro che scomparso in Sicilia.

“Il governo Crocetta - afferma Cappello - ancora una volta si allinea ai diktat di Roma e Bruxelles, e anziché difendere gli allevatori nelle sedi opportune preferisce cancellare una norma che peraltro non finanzia colpevolmente già da qualche anno. Allevatori e agricoltori vengono abbandonati al loro destino in nome di un'Europa e di uno Stato palesemente allineati contro il Sud e la Sicilia”. L'emendamento ora sbarca in aula.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.