Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 24 ottobre 2017

Canicattì: ucciso per difendere una donna

Troppi apprezzamenti pesanti in un pub: il 22enne bracciante agricolo Marco Vinci reagisce e viene accoltellato da un 34enne

CANICATTI' (AGRIGENTO) - Il ventiduenne Marco Vinci, bracciante agricolo di Canicattì (Ag), è morto dopo essere stato accoltellato davanti a un pub del paese. Il giovane, nella tarda serata di ieri, aveva preso le difese di un'insegnante di 38 anni che era in sua compagnia.

Troppi gli apprezzamenti, anche pesanti, che il trentaquattrenne Daniele Lodato stava rivolgendo alla donna. Sarebbe così nata una lite fra i due uomini.

Lodato si è allontanato per procurarsi un coltello, con il quale ha poi sferrato alcuni fendenti allo stomaco del ragazzo. Vinci è morto durante il trasferimento in ospedale. Numerosi i testimoni.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.