Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedì, 26 giugno 2017

L'arrivo di Trump a Sigonella
stavolta lei gli dà la mano

Il presidente Usa è atterrato nella notte con l'Air Force One. La moglie Melania dopo i precedenti rifiuti cede

CATANIA - Il presidente Usa Donald Trump è atterrato nella tarda serata di ieri all'aeroporto di Sigonella in Sicilia per partecipare al G7 che si apre oggi a Taormina. Trump ha lasciato Bruxelles dove ha partecipato al vertice straordinario della Nato. In compagnia della moglie Melania, che a differenza di Roma e Tel Aviv si è fatta prendere per mano senza respingerlo, Trump ha salutato dalla scaletta dell'Air Force One.

Il presidente Usa è stato accolto dalle autorità italiane sulla pista dell'aeroporto di Sigonella. La first lady, sorridente, indossava un tubino nero senza maniche. Donald Trump e la moglie Melania sono poi saliti a bordo dell'elicottero presidenziale, destinazione Taormina. A Taormina in serata è arrivato anche il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.