Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 24 settembre 2017

Pubblicato: 19/05/2017

Etna Comics, che tris

A Catania per la settima edizione ci saranno Dario Argento, Aldo Baglio e Marco D'Amore

CATANIA - Super ospiti del cinema alla settima edizione di Etna Comics, il festival internaizonale del fumetto e della cultura pop in programma a Catania dall’1 al 4 giugno.  Alle Ciminiere ci saranno Dario Argento, Aldo Baglio e Marco d'Amore.

Giovedì e venerdì saranno le giornate dedicate al maestro dell'horror, che incontrerà i suoi fan per raccontare una lunga carriera di incubi: dallo specchio di Profondo Rosso, che gli valse il titolo di “erede” di Alfred Hitchcock, alle streghe di Suspiria, fino agli aghi che tengono spalancati gli occhi in Opera.

Sabato arriverà Aldo, per una volta senza Giovanni e Giacomo. L’attore comico palermitano, anima del celebre trio, sarà protagonista di una conferenza in programma alle 16.30 in Sala Polifemo, seguita da uno spazio firme dedicato ai suoi fan.

Domenica infime sarà la volta di Marco D’Amore, “Ciro l’immortale” per i fan di Gomorra, la serie tv ispirata al libro di Roberto Saviano. Trentacinque anni vissuti a cento all’ora. Prima di vestire i panni del deplorevole boss della camorra in grado di superare, anche allo stremo delle forze, ogni avversità, l’attore campano, che da bambino suonava il flauto e il clarinetto, sognando un futuro da musicista, ha preso parte al cast di Benvenuti a tavola – Nord VS Sud, facendo la sua comparsa anche in Tris di donne e abiti nuziali, Una vita tranquilla, Perez, Alaska e Un posto sicuro, senza mai dimenticare il teatro, suo primo grande amore.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.