Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedý, 21 settembre 2017

Pubblicato: 17/05/2017

Rogo in ospedale, salvi 16 pazienti

Siracusa. Fiamme nel reparto di Malattie infettive dell'Umberto I, intossicati infermieri e poliziotti. La Procura ha aperto un'inchiesta, non si esclude la natura dolosa

SIRACUSA - Tanta paura e fortunatamente nessun ferito grave la notte scorsa nell'ospedale Umberto I di Siracusa dove è divampato un incendio in uno stanzino del reparto malattie infettive. Gli agenti di polizia e i vigili del fuoco hanno messo in salvo i 16 pazienti che si trovavano ricoverati.

Cinque poliziotti sono stati sottoposti a cure per il fumo inalato. Le fiamme sono divampate verso le 2 e i pazienti dice l'Asp siracusana, alle 6.30 sono rientrati nel reparto. Tre di loro, che avevano detto di avere problemi respiratori per il fumo inalato, sono stati visitati, ma trovati in buone condizioni. I primi a entrare in azione sono stati gli infermieri che hanno utilizzato gli estintori e accompagnato i 16 pazienti fuori dal reparto mentre sul posto si sono recati gli addetti antincendio dell'azienda, polizia e vigili del fuoco.

Lo stanzino è stato sequestrato. L'Azienda sanitaria provinciale di Siracusa ha avviato le indagini per accertare le cause dell' incendio che non escludono la natura dolosa. Le fiamme, immediatamente domate e circoscritte al locale di servizio, il cui fumo ha annerito parte del soffitto e pareti del corridoio, hanno danneggiato del materiale in deposito, ma non hanno coinvolto l'impianto elettrico né si sono propagate all'esterno.

La questura specifica che alle 2.10 i poliziotti giunti in ospedale, utilizzando gli estintori del reparto, sono riusciti a domare le fiamme che si erano sviluppate in una delle stanze e che avevano interessato un materasso in gommapiuma e da altri oggetti in plastica. Gli agenti ''hanno fatto sgomberare, con non poca fatica causata dal fumo nero e denso che si era sviluppato, i sedici degenti di cui quattro che non possono camminare''.

La Procura di Siracusa ha aperto un fascicolo sull'incendio. Agli atti dell'inchiesta, al momento conoscitiva, sono confluite le prime sommarie segnalazioni dei vigili del fuoco e della polizia di Stato. "Ancora è presto - sottolinea il procuratore Francesco Paolo Giordano - per avere un quadro completo dell'accaduto. Occorrerà aspettare relazioni più dettagliate di chi sta operando sul posto per capire cosa esattamente sia successo e quali eventuali reati ipotizzare".






Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.