Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 22 agosto 2017

Il sindaco: "Fermare il corteo 'No G7', è pericoloso"


GIARDINI NAXOS (MESSINA) - Evitare che il corteo 'No G7' annunciato per il prossimo 27 maggio possa attraversare il lungomare di Giardini Naxos, per un possibile "grave pregiudizio" per il commercio della zona e per l'incolumità fisica di negozianti, operatori turistici e residenti. Lo ha chiesto il sindaco della città della riviera ionica, Nello Lo Turco, in una lettera inviata al presidente del Consiglio dei ministri, al ministro dell'Interno e al Prefetto e Questore di Messina.

Quattro associazioni di commercianti di Giardini Naxos hanno reso noto di avere comunicato al Prefetto e al Questore di Messina di avere proclamato lo stato di agitazione. Tra le proteste annunciate dai commercianti anche la possibilità di un eventuale blocco sulla stradale statale 114, dove mercoledì è previsto che passi la tappa Pedara-Messina del Giro d'Italia.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.