Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 28 maggio 2017

Pubblicato: 08/05/2017

Catania, arsenale sotto il tetto

Fucili, munizioni e silenziatori nascosti in casa a San Cristoforo: in manette una 44enne

CATANIA - Un arsenale in casa. E' quanto scoperto dalla polizia di Catania nell'abitazione di Daniela Pennisi, 44 anni, finita in manette accusata di detenzione illegale di armi da fuoco, munizioni e ricettazione.

Durante la perquisizione in casa in via Passarello, nel popolare rione di San Cristoforo, a seguito di una segnalazione, occultate sotto il tetto sono stati trovati e sequestrati due fucili calibro 12, due caricatori per pistola e fucile, un caricatore per pistola cal.22, tre caricatori per fucile mitragliatore K-47, un caricatore per pistola cal.7,65, un silenziatore per armi da fuoco e numerose munizioni di vario calibro.

Nel corso di un'altra perquisizione eseguita sul tetto di uno stabile in via Passarello, sono stati trovati a carico di ignoti un fucile Winchester modello 9422 calibro 22, un lanciarazzi e numerose munizioni di vario calibro. Espletate le formalità di rito, Pennisi è stata posta a disposizione dell’A.G.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.