Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 23 maggio 2017

A Catania altri 541 profughi. L'Unhcr: "Crudeltà senza limiti"


CATANIA - E' alla fonda davanti il porto di Catania la nave Sirio della marina militare con a bordo 541 migranti salvati durante sei operazioni di soccorso nel mare Mediterraneo. Lo sbarco avviene con un'imbarcazione più piccola che fa la spola tra il pattugliato d'altura e il molo.

La prefettura ha attivato il sistema di accoglienza e assistenza, mentre la squadra mobile della polizia le indagini, coordinate dalla Procura distrettuale di Catania, per individuare eventuali scafisti.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.