Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 23 giugno 2017

Mai pagato tasse: a Niscemi
la ditta evade 9 milioni di euro

Dal 2011 solo operazioni commerciali in nero per l'azienda di trasporti che opera su scala nazionale

PALERMO - Il Nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Caltanissetta ha scoperto una ditta di Niscemi, che opera su scala nazionale nel settore dei trasporti su strada, che non aveva mai pagato un euro di tasse. I finanzieri hanno ricostruito il cospicuo volume d'affari della ditta, analizzato la documentazione contabile sequestrata, scandagliando tutti i rapporti finanziari riconducibili all'azienda e al suo rappresentante legale, ricostruendo tutti i rapporti intrattenuti.

Il risultato è stato sbalorditivo: tutte le operazioni commerciali effettuate dal 2011 a oggi, erano avvenute in nero, ovvero non dichiarando al fisco i redditi conseguiti. Le indagini della guardia di finanza hanno consentito di ricostruire un giro d'affari milionario, attraverso il quale sono stati sottratti al fisco circa 9 milioni di euro tra imposte dirette, Iva ed Irap. Le fiamme gialle, oltre a proporre il recupero delle imposte evase, hanno deferito all'autorità giudiziaria il rappresentante legale della ditta, responsabile di omessa dichiarazione.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.